LA MAISON
Sapienti alchimie creative rivelano una lunga storia di artigianalità italiana
sullo sfondo di una Parigi incantata e contemporanea.
IDENTITY

L'innovazione apportata dallo stilista francese Philippe Model nella Parigi degli anni Ottanta incontra nel 2008 lo sguardo eclettico e visionario del designer Paolo Gambato che si pone alla guida della direzione artistica e creativa del brand. Da quel momento la tradizione classica s'impreziosisce dell'artigianalità italiana nel concept della linea Elastique, iconica e raffinata, e nella celebre calzatura da giorno che porta lo scudetto cucito a mano come segno distintivo di qualità e lusso sartoriale. "Ogni modello è frutto dell'istinto e di contenuti non convenzionali", spiega il designer italiano. "Alla libertà in fase di creazione corrisponde un'accurata analisi sul singolo prodotto la cui vestibilità deve rispondere a precisi parametri per raggiungere i più alti livelli di comfort".
HERITAGE

Ogni scarpa Philippe Model racchiude il valore inestimabile della tradizione artigianale italiana ottenuta mediante processi produttivi svolti nel territorio di Riviera del Brenta: un'area non lontana da Venezia che si è distinta nel mondo per know-how ed elevati standard qualitativi nel settore della Calzatura. Dal taglio del pellame all'unione manuale della suola, ogni singolo dettaglio trasforma una scarpa Philippe Model in un connubio di esperienza e design. Le piccole differenze tra una e l'altra sono da considerarsi come il risultato finale di procedure manuali che rifiutano una produzione industriale asettica e la massificazione dello stile.


Il fussbett rialzato e la suola costruita a mano sono solo alcune delle accortezze stilistiche e delle innovazioni tecnologiche che attribuiscono alla calzatura un taglio su misura garantendone le migliori performance. "Philippe Model ha saputo elevare il concetto tradizionale di scarpa ginnica inserendo materiali di alta gamma che fino a quel momento erano riservati a prodotti esclusivi o per occasioni d'uso speciali". La sperimentazione su materiali nobili, combinata a un'estetica fluida e a tecniche artigianali sempre più rare, affida alle avanguardie urbane un prodotto straordinariamente autentico e non convenzionale. Fatto con cura in Italia.
COLLECTIONS

Le due anime di Philippe Model scorrono una accanto all'altra come le immagini di una pellicola a ciclo continuo. Alla linea di calzature da giorno, che ha impresso codici innovativi alle convenzioni del quotidiano, s'accompagna la prospettiva femminile di Elastique che attraverso la rivisitazione della celebre calzatura in elastico propone un'estetica tanto classica quanto evoluta. La varietà di linguaggi espressivi e la molteplicità di strutture generano armonie e distorsioni, possibilità e piacevoli azzardi. La contrapposizione apparente di forme ed occasioni d'uso permette alle rispettive collezioni di imporsi sul mercato per potenza espressiva ed alto contenuto di personalizzazione.